Presentazione: Le beatitudini – Pienezza del messaggio evangelico, di Padre Arnaldo Pigna

La beatitudine di cui parla Gesù non è legata alle situazioni esteriori, essa tocca profondamente e aderisce alla persona come tale.

Si è beati non perché si possiede qualcosa, ma perché si è qualche cosa. Si è beati nella misura in cui si diventa partecipi della verità, della bontà, della giustizia, della misericordia… che Dio è.

Le meditazioni offerte non pretendono di essere uno studio esegetico e teologico sulle
beatitudini, quanto piuttosto una sollecitazione a confrontarsi con esse e, insieme, un aiuto
e uno stimolo a tradurle in atteggiamenti vitali, guardando a Colui che le ha proposte e per primo le ha perfettamente vissute: Cristo Signore. Esse cercano di interpretare ed esprimere in chiave spirituale e pratica le riflessioni esegetiche e teologiche che gli studiosi ci propongono.

Lascia un commento